A MODERN TRAGEDY

Nata nel 431 a.c. dalla mente del drammaturgo greco Euripide, Medea è per me ancora oggi, dopo secoli di storia, uno degli esempi più contemporanei dell’articolato universo femminile. E’ trascorso, inesorabile, il tempo sull’umanità cancellando generazioni e generazioni di uomini e donne eppure lei è sopravissuta, intatta, in tutta la sua forza, la sua tragicità, la sua fragilità, le sue contraddizioni. Ha esperito amore immenso e dolore profondissimo, somma gioia e indicibile strazio, razionalità di donna e pazzia di femmina. Ha generato e ucciso, dato e tolto, subito e allo stesso modo restituito ingiustizia. Luci e ombre che convivono dentro la stessa anima. E nel volo finale verso Atene si è portata dietro un bagaglio pieno di complessità che solo ad una donna può appartenere.  A tradurre in immagini la mia Medea, dentro la suggestiva Sala La Cavallerizza del Teatro Litta, è stata Barbara Del Sarto. Una donna la cui la cui bellezza tanto intensa ha trasformato in poesia la fotografia.

  

Barbara del Sarto indossa:

Abiti, Pleats Please Issey Miyake

Scarpe, Nike Studio Wrap

 

Desidero ringraziare per la gentile collaborazione Barbara Del Sarto: modella, make-up artist, consulente d’immagine, blogger, mamma. www.barbaradelsarto.com www.lastradanelbosco.com

Location: Teatro Litta, Corso Magenta 24 – Milano (Italy) www.teatrolitta.

 

Foto  Nils Rossi

Make-up Valentina Marchetti

Styling Francesca TheDummy

 

Video di Pasquale Russo

No Comments Yet.

Write a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *