HAPPY BIRTHDAY DUMMY #2

Sono stati due anni così. A scrivere, prevalentemente la notte, quando tutt’intorno non c’era rumore. A trovare le parole, per raccontare le vite delle tante persone incontrate. Sentendo la responsabilità forte, fortissima, di dover fare un buon lavoro perché scrivevo delle persone prima che delle cose. Esigendo da me stessa più del massimo per ringraziare chi, senza alcuna garanzia, mi metteva nelle mani la sua storia. Di tutti mi è rimasto dentro un pezzettino di mondo. E le notti in cui piangevo di stanchezza, di delusione, di rabbia, di sconforto, ecco in quelle notti c’erano parole belle a convincermi che avevo intrapreso la strada giusta. Giusta perché mia. E allora ogni volta continuavo. E continuando sono passati due anni, due anni così.

Grazie per la donna meravigliosa che sei, noi ti amiamo. LUCA RIZZO E MARISA PASQUALINI, SLASH TREVISO 21/4/2016 

Put your heart, mind and soul even into your smallest act. This is the secret of success. We are grateful to The Dummy’s Tales and Elisabetta Brian for the great interpretation of our clothes. MIRIAM NONINO E ALESSANDRA MILAN, CO-FONDATRICI DI ALTROVE VENEZIA 4/4/2016

Mi hai commossa…c’è un intero prato di miele e di foglie in ciò che mi hai donato…non cambiare niente…è bellissimo, potente e dolce così…sei immensa Francesca, immensa…ogni mio abbraccio solo per te. Grazie…grazie con tutti i grazie del mondo dentro. ELEONORA MANCA, VISUAL ARTIST 31/3/2016

Dico solo che sono in pieno centro e sto piangendo. Ogni parola crea realtà. Ogni spazio crea armonia. Semplicemente perfetto, unico. Grazie Francesca! VALE ORCHID, FASHION DESIGNER 28/3/2016

Sono emozionato dopo aver letto il tuo pezzo. Hai saputo ascoltarmi davvero e fino in fondo. Hai avuto delicatezza sia nel farlo che nel raccontarmi. Mi hai rispettato. Questo per me conta tantissimo. Non hai messo al primo posto te ma la storia. Non hai voluto essere protagonista nel raccontare ma hai usato quella finezza che è dote rara di pochissime persone. Sono immensamente felice di averti conosciuta e di avere avuto questa opportunità con te. Sono colpito dalla tua classe e dalla tua umanità. LIVIO MOIANA, FOTOGRAFO 21/3/2016

Tutto bello, perfetto e insieme dolce e amorevole! Grazie e brava per questo bellissimo testo! GIOVANNI GASTEL, FOTOGRAFO E POETA 14/3/2016

Francesca, when writing and art live in the same human being. RAIMONDO ROSSI, ARCHILISTA 10/3/2016

Ecco, GRAZIE. Anche troppo. Lei è proprio una bella persona Francesca. MAURA MASSIMINO, PRIMARIO PRESSO ISTITUTO DEI TUMORI DI MILANO 31/12/2015

Cara Francesca, leggo ciò che hai scritto e mi rivedo di nuovo ragazza che parte per il suo futuro. E mi emoziono. In modo profondo. Con poche parole mi hai descritta per davvero, per come sono io. Non esistono parole per descrivere quanto tu sia immensamente profonda, capace, dolcemente bella, forte e ancora di più. Mille volte grazie di cuore. ELISABETTA VEZZOLO, FONDATRICE DI TWO LIONS CIGARS 8/12/2015

Sono davvero onorato di queste tue parole, ma ciò che veramente importa è la tua splendida bellezza d’animo!!!! GAETANO ANTONACCI, FASHION DESIGNER 13/11/2015

Una vera emozione leggere di me e del mio mondo così. Davvero tutto dipinto con energia, cura e fedeltà. Ho amato moltissimo tutto. MASSIMILIANO ZUMBO, FASHION DESIGNER 10/11/2015

Francesca grazie per il tuo lavoro. Molto bello e molto denso! C’è molta vita in quello che scrivi (non solo in questo articolo) e si sente che attraversi le cose in pienezza, non ci passi semplicemente in mezzo. FABRIZIO VISCONTI, REGISTA 6/11/2015

Sei una persona speciale ed attraverso le tue parole leggo i miei sogni, i miei pensieri, i miei desideri. Grazie per il cuore e l’anima che ogni volta tu riesci a trasmettere con il tuo puntuale lavoro. Questi sono i due elementi cardine della mia vita, della mia esistenza senza i quali non riuscirei ogni giorno ad andare avanti. PAOLA BONACINA, DESIGNER 5/10/2015

Di getto ho letto e di getto ho carpito la completezza del nostro incontro. La tua sensibilità come una nebbia rosa si addensa tra le righe creando l’ atmosfera della giusta e sincera dimensione, anche di quello scambio silenzioso che abbiamo avuto…quel non detto, che scritto da te, è riemerso in poesia. Ho letto come se fossimo un’ unica persona a pensare, a scrivere, a differenza di altre interviste la tua è partecipativa, so riconoscere quella profonda condivisione, di intenti e di sentimenti che ci lega nel profondo del vissuto, pertanto credo che non ci sia nulla da aggiungere al testo, lo sento come atto compiuto di una volontà creativa, da entrambe le parti. Complimenti, sei sincera e profondamente donna. FERNANDA VERON, ARTISTA 15/6/2016

Grazie per la bella intervista, sono molto contento di quello che hai scritto. Ti rinnovo i complimenti. DIEGO MANCINO, CANTAUTORE 6/3/2015

Ti scrivo per rinnovarti i complimenti per il tuo articolo, davvero la miglior visione ad oggi su Sartoria Cicli. SIMONE RUSSO, SARTORIA CICLI 9/1/2015

In copertina indosso abiti di Sonja Tagliavini, La Cucitoria Collezione SS/16

 

 

No Comments Yet.

Write a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *